Topfly GPS Solutions

Rimorchi e container: la sicurezza prima di tutto

Intro

L’esplosiva crescita nei settori della logistica, dell’e-commerce e del commercio al dettaglio sta stimolando la richiesta di noleggio e leasing di rimorchi. Secondo il rapporto di ReportLinker, il noleggio e il leasing di rimorchi stanno emergendo come modi sempre più allettanti per il trasporto delle merci e si prevede che raggiungeranno oltre 85 miliardi di dollari entro il 2027. La crescente domanda di monitoraggio e leasing di rimorchi richiede una maggiore trasparenza e un monitoraggio più accurato, e TOPFLY qui per fornire la soluzione.

Challenge

La domanda di noleggio e leasing di rimorchi è stata influenzata dalle regolamentazioni locali e nazionali riguardanti il controllo delle emissioni, dai cambiamenti nelle normative sulla sicurezza dei veicoli e dalle interruzioni nell’industria automobilistica. Molte aziende preferiscono il leasing a lungo termine e l’affitto anziché possedere la propria flotta. Questo offre maggiore flessibilità nella manutenzione dei veicoli e garantisce che gli elementi di trasporto in uso soddisfino tutti i requisiti stabiliti dal governo e da altre istituzioni.

Tuttavia, sebbene le aziende di trasporto utilizzino con successo i servizi di noleggio e leasing di rimorchi, tali fornitori stanno lottando con la questione della sicurezza e della responsabilità del patrimonio. Gli utenti dei veicoli sono meno propensi a garantire la protezione dell’auto o del rimorchio noleggiato, il che aumenta la perdita potenziale causata da furti, guasti o uso improprio dell’attrezzatura.

Secondo il Rapporto sui furti di merci del 2021, c’è la tendenza a lasciare un rimorchio in un parcheggio non protetto se il rimorchio non è di proprietà del conducente, rendendo i veicoli molto più facili da rubare. La Northbridge Insurance afferma che nella maggior parte dei casi, non solo il carico ma anche il rimorchio vengono rubati, raddoppiando la perdita, comprensiva di carico ed equipaggiamento. Il rischio aumenta ulteriormente quando i rimorchi non sono in uso e vengono lasciati nei parcheggi per lungo tempo.

Solution

Un comune tracker GPS veicolare cablato richiede un’energia esterna per operare a pieno regime e garantire la trasmissione costante dei dati a un server tramite Internet. Nel frattempo, è stata sviluppata una soluzione che consente di monitorare la posizione del veicolo anche in assenza di alimentazione.

Questa soluzione combina diverse funzionalità per affrontare la sfida in modo efficace. Mentre i rimorchi vengono spesso lasciati parcheggiati per alcuni giorni o settimane, il tracker GPS veicolare è in grado di funzionare fino a 30 giorni senza alimentazione esterna e inviare la posizione esatta del rimorchio parcheggiato quando è in modalità di risparmio energetico.

Innanzitutto, il dispositivo è dotato di una batteria interna, che consente al tracker di funzionare autonomamente per lunghi periodi. Inoltre, una modalità speciale contribuisce a prolungare la durata della batteria, riducendo il consumo energetico. Queste due caratteristiche lavorano insieme per offrire notevoli vantaggi alle aziende, riducendo potenziali perdite finanziarie.

Come funziona: per tracciare un rimorchio, è necessario dotarlo di un dispositivo di tracciamento. I rimorchi di solito vengono lasciati all’aperto, quindi l’acqua può influire non solo sul rimorchio ma anche sul tracker. Una custodia robusta assicura che condizioni avverse come umidità, corrosione o polvere non interferiscano.

Il tracciamento dei veicoli richiede un’energia esterna. Quando il veicolo lascia il rimorchio nel parcheggio, l’alimentazione viene scollegata e il tracker entra in modalità di risparmio energetico, riducendo il consumo.

A seconda delle impostazioni di configurazione, il tracker si attiva ogni 4 ore e invia registrazioni periodiche della posizione del rimorchio. Durante questo periodo, il proprietario del rimorchio saprà esattamente dove si trova. Se viene rilevato movimento, il tracker si attiva e avvisa la persona responsabile di una potenziale minaccia.

Benefits

  • Inoltre, quando il dispositivo si attiva, vengono attivati tutti gli scenari di utilizzo rilevanti. Per esempio, per proteggere il veicolo, è possibile configurare il dispositivo per rilevare eventuali interferenze del segnale GSM. In caso di interferenze, il proprietario del veicolo o della flotta riceverà immediatamente una notifica sull’evento. Inoltre, l’interfaccia di uscita digitale può essere utilizzata per emettere un segnale acustico che potrebbe scoraggiare i ladri e prevenire il furto di un rimorchio.
  • Quando il rimorchio è parcheggiato e rimane fermo, il tracker riconosce quella zona definita e non segnala cambiamenti. Se il rimorchio viene spostato fuori dalla zona del Geofence, il proprietario riceve immediatamente una notifica del cambio di posizione. Come accennato in precedenza, questo scenario speciale può funzionare anche quando il tracker GPS del veicolo è in modalità risparmio energetico o modalità di spegnimento.
  • Inoltre, il dispositivo può essere utilizzato per monitorare il comportamento dei conducenti, inclusi percorsi, parcheggi e uso dell’attrezzatura. Se un conducente lascia un rimorchio in una strada o in un parcheggio non sorvegliato, la tariffa di noleggio può essere rivalutata a causa del maggior rischio di furto e perdita finanziaria.
  • Infine, per prevenire furti di carico, è possibile monitorare lo stato delle porte dei veicoli con sensori. Ciò consente a operatori, manager e conducenti della flotta di essere informati immediatamente quando le porte vengono aperte, aiutando a monitorare il processo di trasporto e rilevare attività sospette se il carico non viene caricato o scaricato dove dovrebbe.

Scrivici su: info@topfly.pro

Richiedi una demo/preventivo: Richiedi adesso